fbpx

REPERIRE DENARO PER IL PROPRIO LAVORO CON I MASSAGGI ( PARTE 2 )

Eccoci al secondo appuntamento su come reperire denaro per avviare la propria attività di massaggi, anche da libero professionista, o  magari per salvare la propria attività già esistente.

Come avrai capito nel precedente articolo, esistono notevoli difficoltà ad oggi, per poter reperire finanziamenti, anche a fondo perduto, per realizzare la proria idea di lavoro con i massaggi, esistente o meno.

E ti abbiamo elencato i motivi per cui succede questo. I dati sono notevolmente allarmanti, ma esiste una piccolissima percentuale di persone che ce la fa.

Questa, riesce ad avere finanziamenti, ad investire in maniera ottima, realizzare il proprio sogno e lavorare con i massaggi con assoluta autorevolezza e con successo!

E quindi oggi ti sveliamo come mai questo accade, e ti citiamo anche persone che ci sono riuscite…

Ma procediamo con calma…

Parliamo innanzitutto di una cosa importante, che è strettamente legata all’intento ( forse anche tuo), di reperire finanziamenti per avviare la tua attività (anche da libero professionista) o proseguire con quella esistente che hai aperto probabilmente con tanti sacrifici!

Si chiama GESTIONE AZIENDALE e scoprirai tra poco che senza questa, tu non puoi reperire finanziamenti. E lo sai perche? Perchè se tu li reperissi realmente, forse la tua idea non si realizzerebbe… O si realizzerebbe in maniera imprevista rispetto ai tuoi sogni!

Perchè ti diciamo questo?

Perchè o che tu voglia aprire un’attività di massaggi, (anche da libero professionista), o che tu ne abbia una, non puoi assolutamente chiedere finanziamenti se non hai un programma di quello che vuoi fare nel breve e nel lungo termine!

Dare prova a se stessi agli altri (come le banche), di avere un programma nella testa e un programma congruo scritto, è di fondamentale importanza per poter avere denaro da investire nell’attività esistente o futura.

Questo programma sai come si chiama?

Si chiama BUSINESS PLAN

E dalla nostra esperienza, possiamo dirti con assoluta certezza che non esiste investimento o richiesta di prestito che non implichi la STESURA DI UN BUSINESS PLAN!

Il BUSINESS PLAN e il FINANZIAMENTO ( regionale a fondo perduto o bancario con interessi) vanno a braccetto, senza il primo cade la possibilità di avere l’altro.

Il BUSINESS PLAN è un programma dettagliato di gestione aziendale ( complesso ma anche stupendo da realizzare se sai come farlo) che ti fa magari scervellare all’inizio, ma che ti apre poi tantissime porte. Prevede la stesura della tua idea, di quello che hai in mente, ma anche delle opere pratiche che metterai in atto per realizzarle

Il BUSINESS PLAN è una ricca documentazione di previsioni di spesa, ricavi, realizzazione del tuo progetto sul breve, medio e lungo termine. Include analisi della concorrenza e tanto altro che concerne ciò che ti abbiamo citato prima: LA GESTIONE AZIENDALE DI IMPRESE DI MASSAGGI BENESSERE

IL BUSINESS PLAN è il concentrato teorico e pratico di tutto ciò che vuoi fare e farai in maniera eccellente, se e quando avrai il tuo finanziamento in mano !

Tu magari adesso potresti sentirti disorientato/a perchè ti abbiamo citato cose e termini che potresti non conoscere e sappiamo quanto tutti hanno in effetti paura di ciò che si conosce poco o affatto!

Ma possiamo dirti con assoluta certezza che il BUSINESS PLAN è l’unica cosa che può farti richiedere ed ottenere finanziamenti, soprattutto a fondo perduto ( che ricevi ma non devi restituire a nessuno). E’ l’unica cosa che ti permette di realizzare con successo la tua idea economica nel mondo dei massaggi. Addirittura anche se  non richiedi un finanziamento ma vuoi sistemare la tua attività capendo come agire per slavarla e migliorarla!

iL BUSINESS PLAN è quello che ti permette di capire dove sbagli, come devi agire, come ottimizzare, come aumentare la produttività, come migliorare il tuo approccio con il lavoro con i massaggi e come agire a livello gestionale anche se ti occupi di soli massaggi di benessere!

Se tu oggi vuoi reperire finanziamenti per avviare o migliorare la situazione dell’ attività di massaggi che hai in mente o che hai già, il BUSINESS PLAN è quello che ti serve.

Potresti pensare di non averne bisogno e magari pensare che solo con le garanzie tu voglia prendere un finanziamento per la tua idea di lavoro con i massaggi ma non è così.

La pensava in questo modo Giulia, un’operatrice olistica che aveva necessità di un investimento per aprire il proprio centro massaggi. Era da anni che lo desiderava, dopo tanto tempo e tanti soldi spesi per la sua formazione continua. Aveva delle garanzie personali che le consentivano di prendere un finanziamento bancario da restituire in diversi anni e così fece: prese un prestito presso un istituto di credito e aprì il suo centro, ma dopo 18 mesi cominciò ad andare in perdita. Conosciamo la sua storia perchè un bel giorno Giulia, essendo nostra cliente di vari ebook, ci ha scritto domandandoci semplicemente come avesse potuto superare la crisi, come avesse potuto ricercare nuovi clienti, visto che all’inizio le cose le andavano bene per via del passaparola che era inesorabilmente calato.

Dopo uno scambo di varie email abbiamo capito che Giulia era l’ennesima operatrice olistica che ha aperto un centro senza preventivare bene le spese, senza collocare il giusto investimento calcolato in marketing, e senza stilare dati relativi agli incassi, ai periodi di maggior lavoro, analisi delle offerte etc.. Tutto ciò che concerne un minimo di gestione aziendale, soprattutto prima di aprire!

Ora Giulia risente della crisi, ma si è promessa di seguire dei nostri consigli che scoprirai, per cercare di mgiliorare il suo approccio verso la gestione aziendale della sua attività, cercando quindi di tagliare spese superflue, ottimizzando il lavoro e  farsi un piano dettagliato di investimento in marketing finalizzato alla ricerca di nuovi clienti per superare la crisi.

Casi come questi ce ne sono a bizzeffe, ma esistono anche altri casi, relativi a persone che  non riuscivano proprio a reperire finanziamenti fino a quando…

Parliamo di Claudio, che nel 2010 voleva a tutti i costi aprire la propria attività di massaggi da libero professionista presso strutture già esistenti, ma doveva investire in prodotti, olii, lettino apposito trasportabile, burocrazia, pubblicità e tutto ciò che sarebbe servito per avviare la sua attività da sogno. 

Aveva provato mesi e mesi a farsi dare un prestito dalle banche, ma volevano garanzie. Aveva così speso tempo per cercare garanzie ma senza successo, anche perchè nessuno nella sua famiglia aveva i requisiti necessari per fare proprio da garante, nel caso poi non fosse stato in grado di far fronte al suo debito.

Claudio, che tra l’altro è un nostro fedele cliente, rimase colpito dal nostro ebook sulla normativa fiscale e legale per aprire un’attività di massaggi nel 2011, ci scrisse svelandoci questo suo problema. Grazie a consigli e strumenti necessari che gli abbiamo dato ( e che scoprirai anche tu), Claudio è riuscito a creare in poche settimane un business plan dettagliato che gli ha consentito non solo di analizzare per bene la sua idea, documentandosi per forza sugli aspetti gestionali che non aveva calcolato; ma addirittura di presentare una domanda ad un bando per ottenere un finanziamento a fondo perduto al 50%. 

Con questo business plan, Claudio ha unito 2 aspetti fondamentali:

1– analizzare bene la sua idea di lavoro, programmando tutto: dalle previsioni di spesa alle previsioni di guadagni, preventivi di fornitori di attrezzature e prodotti, eventuale investimento in pubblicità e tanto altro! E quindi ha ottenuto la consapevolezza di come avrebbe agito con un investimento in mano, minimizzando gli errori e avendo una conoscenza base ma ottima, di gestione aziendale nel suo campo

2– presentare una richiesta dettagliata di finanziamento, che comprendesse così tutte le voci necessarie a far capire realmente la sua idea, le sue aspettative e i risvolti pratici.

Indovina un po? Claudio in pochi mesi è riuscito a creare il suo business plan anche se all’inizio aveva le mani nei capelli!!! Non sapeva come fare 🙂 E poi è riuscito a presentarlo ottenendo un finanziamento al 50 % a fondo perduto, dove la metà quindi, non andava restituito; e l’altra metà da restituire con interessi bassi.

Claudio senza garanzie, senza risparmi, ma con tanta determinazione e gli giusti strumenti, è riuscito ad avviare la sua attività da libero professionista. lavora con professionalità, guadagna e fin dall’ inizio ha avuto ben chiara la visione della gestione del suo lavoro ! Sa sempre come muoversi, come investire nel suo lavoro e come agire minimizzando le spese. Come un vero professionista sa fare!

Quindi avrai capito come un business plan non solo ti da l’opportunità di chiedere un finanziamento basato su dati reali e pratici ( spiegare solo la propria idea purtroppo non convince enti e banche a dare un finanziamento!), ma ti permette di gestire al meglio la tua attività dal punto di vista economico. Fin da subito e minimizzando gli errori.

Eppure c’è anche chi ha aperto la sua attività di massaggi con i propri risparmi e si è ritrovato ad un certo punto ad aver bisogno di un finanziamento per andare avanti e fronteggiare la crisi. Ottenendolo, ma solo perfezionando le proprie doti imprenditoriali. E’ il caso riguardante Alessandro.

Alessandro è un vero imprenditore del benessere, che possiede 1 centro massaggi e 1 centro estetico, tutti e due nel nord Italia. Anche se le sue attività esistevano già, una da 10 anni e l’altra da 6 anni, quindi con un buon parco clienti; aveva provato a chiedere un notevole finanziamento per fronteggiare la crisi ed investire in ristrutturazione e marketing. Le banche gli concedevano fino ad una cifra ma lui sapeva che aveva bisogno di almeno il doppio per portare avanti il suo progetto.

Alessandro fin dall’inizio ci aveva mostrato notevoli doti imprenditoriali, quando ci siamo scambiati varie email. Aveva quindi considerevoli nozioni di gestione aziendale.

E pensare che tutto ebbe inizio quando ci chiese semplicemente se erano cambiate le normative in tema di massaggi di benessere, visto anche che voleva apportare dei cambiamenti all’interno dei locali dei suoi centri (si parla del 2013). Parlando e parlando ci confidò della sua idea e noi gli consigliammo proprio la stesura di un ottimo business plan.

Alessandro sapeva cosa fosse, ma non sapeva come muoversi per crearne uno, e soprattutto per farlo in maniera dettagliata ma veloce.

 Alessandro è riuscito a creare un business plan molto ma molto dettagliato. Ci ha messo diverse settimane ma ce l’ha fatta. Presentandolo a diverse banche è riuscito in pochi mesi ad ottenere un finanziamento (e in linea con le sue esigenze) della cifra che voleva lui.

Come hai potuto leggere, un business plan può seriamente aiutarti a riorganizzare il tuo lavoro professionale, sia imprenditoriale, sia da libero professionista, oppure a trovare il tanto sognato finanziamento per avviare la professione di massaggiatore!

MA SIAMO SICURI CHE TI STARAI CHIEDENDO: COME POSSO CREARE UN BUSINESS PLAN? DA DOVE INIZIO VISTO CHE NON SONO CAPACE?

Noi ti aiuteremo in questo. Pochi giorni e uscirà il nostro unico e innovativo ebook che conterrà un business plan dettagliato, e standardizzato apposta per aprire un’attività di massaggi benessere o migliorare quella che già si possiede!

Infatti nell’ebook scoprirai un business plan appositamente compilato per aprire un’attività di antistress office massage, fungendo così da esempio per aprire qualsiasi attvità di massaggi si voglia, o scandagliare nel dettaglio la propria trovando difetti e pregi, migliorando quest’ultimi e troncando i rami secchi.

Oltre a questo avrai un modello di business plan professionale che potrai stampare, o modificare in base alle tue esigenze.

Ma non vogliamo anticiparti altro se non che…

Nel prossimo articolo, ti daremo l’indice esatto e professionale di tutti i campi che compongono il business plan perfetto, e poi il 19 FEBBRAIO ( SEGNATI QUESTA DATA!!!), ti presenteremo questo ebook completo di modello di business plan, che potrai avere tra le tue mani.

Per ora segui questi consigli:

1- rileggi i 2 articoli per carpire le informazioni che potresti aver perso

2- attendi la prossima email che ti svelerà un anticipo dell’ebook: avrai un pdf gratuito che conterrà l’indice esatto dall’inizio alla fine, delle cose che compongono un business plan perfetto. Potrai iniziare ad agire, sapendo tutto quello che deve contenere un business plan perfetto.

3- Segna sul calendario questa data: GIOVEDI’ 19 FEBBRAIO 2015. Sarà il giorno in cui uscirà l’ebook completo + il modello di business plan da modificare e compilare.

Ci vediamo al TERZO ARTICOLO FRA POCHISSIMI GIORNI !

Grazie

Massaggi & Lavoro

Potrebbero interessarti anche...

3 Risposte

  1. renata ha detto:

    ottimo , come sempre …. grazie.
    ..l’avessi saputo anni fa …..ma si può sempre rimediare e migliorare…….grazie.
    .

    • Massaggi e Lavoro ha detto:

      Certo che puoi rimediare, i nostri consigli sono anche per chi ha già un’attività di benessere e vuole rimediare, tagliando i rami secchi e migliorando i propri punti di forza. Grazie come sempre Renata

  1. 15 Febbraio 2015

    […] REPERIRE DENARO – PARTE 2 […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due × 3 =