fbpx

MASSAGGIO CONTRO LA CELLULITE? NO GRAZIE…

Con questo articolo voglio affrontare l’argomento: medicina olistica e cellulite.Cominciamo subito a dire che un buon operatore olistico che voglia essere onesto e sincero con i clienti e che non voglia incappare in problemi, non deve effettuare assolutamente il massaggio per curare la cellulite. La cellulite è una patologia quindi, l’operatore olistico, non la può trattare assolutamente. Credo che anche le estetiste, seppur usino molti macchinari diversi e specifici, e nonostante siano esperte di linfodrenggio, non possano effettivamente trattare questa patologia comune alle donne. In linea di massima, seguendo quella che è la legislazione italiana, credo che al massimo possa trattarla il fisioterapista, ma assolutamente dietro prescrizione medica, questo è poco ma sicuro. Tuttavia non voglio mettere la mano sul fuoco, e garantire per certo questo,quindi non voglio assolutamente mettermi contro le estetiste, che reputo persone in gamba e ben formate dopo 3 anni di studio.

Detto ciò andiamo a vedere specificatamente cos‘è la CELLULITE:

la cellulite è il sinonimo di pannicolopatia edematofibro-sclerotica, indica una condizione alterata del tessuto sottocutaneo che è ricco di cellule adipose. Si trova sotto la pelle ed è caratterizzata da ipertrofia delle cellule adipose, dove, negli spazi intracellulari si accumulano liquidi (residui dei processi biochimici dell’organismo) in eccesso. L’equilibrio del sistema venoso e linfatico (la linfa è un liquido che raccoglie i materiali di scarto dell’organismo e scorre in canali del sangue) è modificato con un rallentamento del flusso sanguigno e una ritenzione di liquidi da parte dei tessuti.

La cellulite si può dividere in tre fasi di crescita:

  • Edematosa: Crea un edema cioè accumulo di liquidi ed è presente nel tessuto adiposo, soprattutto intorno alle caviglie, ai polpacci, alle cosce e alle braccia.
  • Fibrosa: Forma una fibrosi, cioè aumenta il tessuto connettivo che indurisce quello adiposo. È caratterizzato da piccoli noduli e dalla cute a buccia d’arancia.
  • Sclerotica: Forma una sclerosi, così che il tessuto diventa duro e nascono noduli di grandi dimensioni. Molto dolente.

(tratto da wikipedia).

Quindi se siete operatori olistici e altro che non sia un medico o paramedico, non cercate di urare la cellulite poichè, è un patologia. Come tale deve rimanere di competenza della medicina convenzionale.

Buon proseguimento di lettura

Potrebbero interessarti anche...

2 risposte

  1. Staff ha detto:

    DA OGGI NOI DELLO STAFF, DIAMO LA POSSIBILITA’ DI DARE IL PROPRIO CONTRIBUTO,COME AUTORE DEL BLOG. POTAI ISCRIVERTI GRATUITAMENTE E POSTARE TUTTI GI ARTICOLI CHE VORRAI. FACENDO COSI’ POTRAI PUBBLICIZZARE LA TUA ATTIVITA’ INERENTE AI MASSAGGI (SITO,PAGINE WEB E QUANT’ALTRO)OPPURE FAR CONOSCERE SEMPLICEMENTE LE TUE ESPERIENZE E IDEE, IN MODO DA DIFFONDERE LA TUA CONOSCENZA E AIUTARE ALTRE PERSONE DESIDEROSE DI IMPARARE SEMPRE DI PIU’,RIGUARDO QUESTO FANTASTICO MONDO. GRAZIE MILLE TROVATE TUTTO IN QUESTO POST http://massaggi-e-lavoro.blogspot.com/2010/12/bellissima-notizia-per-te-che-segui.html

  2. Anonymous ha detto:

    Ciao. Sono estetista ma faccio solo massaggi. Il tema da te trattato è stato argomento della mia tesi di diploma. Dopo aver fatto molte ricerche mi ero reso conto che il tema era molto dibattuto perché non era e non è tuttora chiaro se la cellulite sia o meno una malattia. Visti i pareri di numerosi esperti, medici e non, avevo concluso che mentre da un lato la PEFS è una malattia, da un altro lato certi problemi, come l’eccesso di adiposità, l’aumento della circonferenza dei fianchi, l’ipotonia muscolare, ecc., possono portare ad inestetismi tipo cellulite per cui, in quanto inestetismi,possono essere trattati dall’estetica.
    [email protected]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattordici + 9 =