fbpx

MASSAGGI VS INVERNO

L’inverno sta arrivando. E con la morsa del gelo arrivano anche i soliti, immancabili, malesseri di stagione: raffreddori, sinusiti, dolori articolari e tutti quei fastidi che, ahinoi, conosciamo tutti molto bene.

Ma i massaggi corrono in nostro aiuto. Uno studio americano, infatti, ha dimostrato come la manipolazione corporea, abbia effetti più che positivi sulle persone che soffrono di fastidi dovuti al cambio di stagione, agendo direttamente sul sistema immunitario.

Dal Journal of Alternative and Complementary Medicine di Los Angeles, arriva la notizia che i massaggi, oltre a rilassare e aumentare il senso di benessere generale, sono anche capaci di diminuire i livelli degli ormoni legati allo stress (che, indirettamente, tendono a deprimere le difese dell’organismo), potenziando invece l’attività dei linfociti, migliorando il funzionamento del sistema immunitario e riducendo il livello delle citochine infiammatorie.

Soprattutto il Linfodrenaggio manuale, sembra esercitare un’azione benefica sulla stimolazione delle difese dell’organismo, in quanto le manovre di pompaggio e sfioramento (tipiche dei massaggi che agiscono sul sistema linfatico), non solo favoriscono l’eliminazione delle infiammazioni, ma, lavorando sulle ghiandole ed il sistema vascolare in genere, vanno a migliorare sia l’immunità locale dei tessuti, sia, per riflesso, quella generale.

Anche le tecniche orientali, però, sono in grado di apportare benefici evidenti, in questo campo. Manovre come lo Shatzu, i massaggi Tuina, e Ayurvedico, infatti, mirano ad ottenere sia un effetto rilassante procurato dalla liberazione delle endorfine, sia un riequilibrio energetico generale grazie alla stimolazione digitale dei meridiani, come in una sorta di effetto “agopuntura”.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

venti + diciannove =