fbpx

ACCORGIMENTI DI IGIENE (PARTE 1)

Quando si parla di centro massaggi di benessere la nettezza di tutte le superfici della struttura è sicuramente il miglior biglietto da visita che tu possa mostrare ai tuoi clienti.
E’ infatti dimostrato che la pulizia della struttura rappresenta uno degli aspetti più apprezzati da chi frequenta centri dedicati al benessere, ed è soprattutto garanzia di igiene e salute.

E’ logico, del resto, pensare che chi entra in un luogo ove si pratica la cura della persona, si aspetti anche che in tale luogo l’igiene sia un obbligo, non trovi?

Per questo, a prescindere dalla sua grandezza, un centro massaggi necessita di molta cura a livello igienico, anche perché, essendo un luogo frequentato per molte ore al giorno da svariate persone, è certamente esposto ad una elevata carica microbica. E’ bene, dunque, essere molto pignoli nelle operazioni di pulizia, e ripeterle anche più volte al giorno.

Non sottovalutare, perciò, le norme  che regolano il mantenimento degli standard d’igiene e la gestione impiantistica della struttura stessa, norme che devono assolutamente essere rispettate per non compromettere la salute dei frequentatori, né, tantomeno, la tua e quella di chi lavora con te.

Con gestione impiantistica si intende tutto ciò che concerne l’apparato elettrico, le tubature idrauliche, il condizionamento etc etc.
A tal proposito, ricorda sempre di far effettuare manutenzioni cicliche di tutto il complesso, in maniera tale da non trovarti in situazioni spiacevoli ed inconvenienti che potrebbero comportare conseguenze anche infortunistiche.
Ti consigliamo anche di tenere sempre in ordine, ed a portata di reperibilità, tutte le documentazioni ed i manuali di utilizzo degli impianti, che potrebbero tornarti utili in caso di guasti.

Questi apparati oltretutto dovrebbero essere alloggiati in appositi vani facilmente accessibili ed ispezionabili. Gli impianti idrici e meccanici poi, non dovrebbero essere visibili né udibili: da essi infatti dipende il comfort del cliente e, di conseguenza, anche la sua fidelizzazione. Per questo, è meglio affidarsi ad aziende serie ed approvate, senza piangere sul portafoglio.                                                                        

In linea generale, comunque, è di buon senso, nel caso di guasti, evitare di intervenire da soli arrangiando riparazioni “alla buona” e contattare invece un tecnico specializzato che intervenga celermente, eludendo così ulteriori (e più costosi) danni e, soprattutto, spiacevoli incidenti.                                                    Infondo ne va della tua, ed altrui, sicurezza!

Continua……

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due + tre =