fbpx

VOLANTINAGGIO PER MASSAGGIATORI PROFESSIONISTI? ECCO LE GIUSTE FASI PER EFFETTUARLO

Fermo restando che, devi essere un massaggiatore in regola con il fisco, per poter usufruire dell’attività promozionale del massaggio, andiamo ad analizzare la questione relativa alla creazione e distribuzione dei volantini.
Più che altro andiamo a vedere per bene quali sono i le fasi che si devono affrontare se si vuole svolgere un volantinaggio promozionale:
1- per prima cosa andare al comune di locazione dell’attività, per avere informazioni dettagliate sul pagamento di eventuali tasse pubblicitarie. Questo fase è importantissima poiché mai e poi mai puoi effettuare un volantinaggio senza una richiesta al comune. Potresti passare seri guai. Quindi è bene informarsi. Chiedere per quanto tempo si possa effettuare il volantinaggio, quanto si deve pagare per eventuali tasse, quali fogli ci sono da compilare (se ce ne sono) e così via.
2- dopo aver appreso queste importantissime info, e aderito ai compiti obbligatori del comune, puoi iniziare a creare i tuoi volantini. Ovviamente durante questa fase dovrai armarti di santa pazienza prendere dei bei fogli bianchi e tirare giù bozze su bozze finché non trovi quella perfetta. Insomma devi scrivere fino a che non trovi la descrizione perfetta del tuo volantino.
3-Quando sei riuscito a compilare quello che secondo te sarà, il volantino perfetto, allora puoi recarti nella tua tipografia di fiducia per discutere di prezzi di stampa. Quando hai trovato la tua formula di stampa ideale allora puoi farti stampare il numero di volantini che decidi distribuire.
4- a questo punto sei ovviamente pronto/a per avviare la distribuzione locale della pubblicità,magari facendoti aiutare da qualche amico o amica, perchè no.
Ma ricorda: non scordare il primo di questi 4 punti, dato che è assolutamente il più importante!!!
Buon lavoro

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

4 × 5 =