fbpx

MARKETING DEL MASSAGGIO: IL PASSAPAROLA

Uno degli aspetti promozionali del massaggio e proprio questo: il passaparola. In genere si inizia massaggiando qualche amico. Se offri un buon servizio ognuno di essi parlera bene ad altri amici che diventeranno tuoi clienti e cosi via.

Da 3 possono diventare 6, da 6 a 12, da 12 e 24 e cosi via. Il passaparola è solitamente il metodo più usato per promuovere un’attività; ma è sempre bene ricorrere a questo mezzo, che pur indirettamente, ci porta clienti su clienti mese dopo mese?

Diciamo che a volte si e a volte no, a seconda dei casi che andrò a descrivere:

massaggiatore a domicilio in nero: non conviene e spieghiamo perche. Il passaparola di un buon servizio implica che

la tua popolarità massaggio dopo massaggio diventi sempre più estesa e quindi questo metodo virale

e automatico di promozione,parte degli amici e si diffonde piano piano a sempre più gente che non e detto che tu conosca.

Fino al punto che ti potresti ritrovare a massaggiare un cliente del quale non conosci l’identita. Si magari e un amico dell’amico di un tuo caro amico…pero se fosse un finanziere? Non e piacevole ritrovarsi una bella multa per evasione fiscale non credi?

Quindi evita di usare questo metodo, ma soprattutto evita di lavorare in nero su larga scala. Puoi massaggiare molti amici e magari non facendoti pagare, ma solo per acquisire quel pizzico di esperienza in piu. Ma non lavorare in nero.

Se sarai veramente bravo ti ritroverai ad avere clienti su clienti che non conosci e magari uno di loro è proprio un carabiniere o finanziere.

massaggiatore a domicilio in regola: si allora qui la storia cambia. Se sarai bravo e avrai tutti i requisitilegali per esercitare nel pieno rispetto della normativa italiana, allora potrai si usufruire di questo intramontabile strumento promozionale. I tuoi massaggi professionali diventeranno il tuo marchio di fabbrica; e tutti quelli che massaggerai parleranno bene di te ad altre persone senza che tu spenda 1 euro in promozione.Tu dirai: “eh ma cosi devo pagare le tasse, che barba, io soldi allo stato non ne voglio dare”. Purtroppo la mentalità comune e questa. Ma ragiona un attimo: se grazie al passaparola riuscissi a massaggiare giorno dopo giorno sempre più persone vuol dire che ti ritroverai un bello stipendio.

Quindi è anche giusto versare i soldi dell’inps e pagare qualche tassa non credi?Di sicuro è sempre meglio che rischiare una multa salatissima ad ogni massaggio che effettui!

Il passaparola e quindi il piu vecchio strumento di marketing esistente sula faccia della terra. Certo non è assolutamente il più efficace, ce ne sono tanti altri, ma è sicuramente valido e assolutamente gratis. Però se non sei messo in regola potra metterti nei guai. Sta attento quindi e sappi che se ti ritieni bravo e vedi che c’e mercato, allora regolarizzati fiscalmente subito!Tanto la tua bravura sarà ricompensata giorno dopo giorno col passaparola.

E in termini di buonissimi guadagni!

Buon proseguimento di lettura.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici − sei =