fbpx

EVOLUZIONE DEL CENTRO MASSAGGI

Per quanto l’arte del massaggio abbia origini antichissime, e per quanto faccia parte di un mercato in continua espansione, il concetto del “centro massaggi” è relativamente giovane.

Esso nasce come risposta alla moderna ricerca, sempre più spasmodica, di benessere e relax, che sia altro dal massaggio per scopi terapeutici, e che sia differente anche dall’estetica vera e propria.

 

Per questa ragione, al di la del problema riguardante la confusione delle normative vigenti in materia, in tutto il nostro Paese stanno sorgendo moltissimi centri benessere, spa, e centri dedicati all’arte del massaggio.

Tali centri, sorti inizialmente sulla base di una concezione alquanto “esotica”, sono oggi in continua evoluzione, mediante la ricerca di un approccio sempre più rivolto a soddisfare i bisogni e le aspettative del cliente.

 

Molti centri, infatti, si stanno permeando sulla base di qualità quali la funzionalità e la propositività, mettendo al centro delle proprie attenzioni il cliente, attorno al quale deve roteare tutto il sistema. A causa poi, della forte concorrenza, si sta cercando di rifuggire l’omologazione del mercato, mediante la specializzazione e l’esaltazione della validità e della professionalità degli operatori.

Essere un professionista che si distingua dalla massa, infatti, significa non solo essere bravo e competente, ma anche dare spazio all’attenzione per i dettagli, alla qualità del servizio offerto, al rispetto delle norme igieniche ed alla perfetta esecuzione delle tecniche manuali proposte nel centro.

 

Essere un operatore olistico oggi, dunque, vuol dire accompagnare il cliente verso un percorso di benessere che lo faccia sentire unico e coccolato, assieme alla possibilità di trasmettergli la voglia di prendersi cura di sé stesso quotidianamente. E’ fondamentale anche poter comunicare l’importanza di saper stare bene con sé stessi e con il proprio corpo, in una società che si sta sempre più addentrando in un vortice di stress e frenesia.

 

Gli anni che stiamo vivendo e quelli futuri sono anni densi di sfide, non del tutto privi di rischi e precarietà. La concorrenza c’è ed è molto agguerrita e l’asso nella manica che permette di differenziarsi è senza dubbio la formazione: l’aggiornamento professionale. Chi pensa di aver terminato il proprio percorso formativo e di non aver più nulla da imparare inizia il proprio declino professionale. I centri dedicati all’arte del massaggio di oggi e del futuro devono distinguersi per apertura mentale, tenacia e flessibilità. E’ necessario poter restare al passo con le evoluzioni del mestiere, offrendo nelle proprie realtà idee innovative, ma al contempo efficaci, che vadano oltre all’illusione della moda del momento, in modo da rappresentare per i propri avventori garanzia di qualità e fiducia.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

nove + 5 =