LAVORARE DA MASSAGGIATORE OCCASIONALE: ATTENZIONE AL LIMITE DI 2000 € PER CIASCUN COMMITTENTE

La domanda che più di tutti ci fanno coloro che vogliono lavorare nelle strutture da massaggiatori occasionali, quindi autonomamente, ma in maniera occasionale e senza partita iva è questa:

“ma il limite delle prestazioni è di 5000 €? E’ quindi questo il limite oltre il quale si deve aprire la partita iva? “

In verità non è proprio così: il limite delle prestazioni totali in diverse strutture, quindi per diversi committenti (titolari di partita iva) è di 5000 €, ma se si lavora per un solo committente, il limite è di 2000 € circa! Ciò significa che non conta approssimativamente stare sotto ai 5000 € per essere massaggiatori occasionali, ma non superare i 2000 € con ciascun committente.

Se quindi ti capita di lavorare per due committenti, non puoi pensare di cavartela solo “stando sotto ai 5000 € di incassi”, ma devi stare attento/a a non superare la soglia dei 2000 € con ciascuno di questi.

Se arrivi ad un punto che con uno hai totalizzato per esempio 1200 € e con l’altro 2200 €, sempre secondo questo esempio, in totale realizzerai 3000 €, ma sei già arrivato/a alla soglia di compensi ricevuti per singolo committente.

Scatta la possibilità di apertura di partita iva, e quindi anche di comunicare al committente che non puoi più continuare il lavoro con lui, sotto forma di modalità “lavoro occasionale”…

E’ IMPORTANTISSIMO CONOSCERE QUESTO E ALTRE DECINE E DECINE DI ASPETTI DI QUESTO LAVORO!

Se non li conosci rischi di: non fare le cose fatte bene e rischiare accertamenti e multe per non aver agito in maniera oculata a livello fiscale

Vorrai sicuramente evitare questo e lavorare in maniera gratificante fino all’eventuale apertura di una futura partita iva come professionista del settore benessere…

QUESTO ARGOMENTO, LO SPIEGHIAMO MOLTO DETTAGLIATAMENTE NEL NOSTRO MANUALE: “MASSAGGIATORE AUTONOMO OCCASIONALE: LA GUIDA FISCALE COMPLETA”, IN VERSIONE CARTACEA CHE PUOI AVERE A CASA TUA IN 48 ORE DA ADESSO

LEGGI UN’ANTEPRIMA GRATUITA QUI

 

You may also like...

1 Response

  1. 2 febbraio 2016

    […] di altre figure, non può lavorare inizialmente in proprio anche se lo svolge occasionalmente. Il massaggiatore autonomo occasionale è tale solo se va a lavorare presso strutture esistenti ( centri estetici, palestre,centri […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre + 6 =